L’importanza di vivere nel verde

 In Approfondimenti

E’ davvero importante vivere nel verde oggi?

Le città di oggi sempre più tentacolari ci costringono a vivere una vita sottoposta a diverse fonti di stress psicofisico. Spesso tendiamo a sottovalutare gli effetti negativi sulla salute di vivere in un tale ambiente che riserva sempre meno spazio per il verde e gli ambienti naturali.

Vivere nel verde a Torino fa bene non solo alla salute fisica ma anche a quella mentale.

I dati ufficiali sul “Vivere nel Verde”

Del rapporto fra ambiente e salute mentale s’è occupato un dossier dell’Unep, l’agenzia Onu per l’ambiente, e dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità.

Il documento, dal titolo Ambiente sano, gente sana, è stato presentato all’Assemblea delle Nazioni Unite sull’Ambiente a Nairobi.

Già nel 2015, si legge nel rapporto, era previsto che oltre la metà della popolazione mondiale avrebbe vissuto in città.

Quali sono gli effetti sulla salute?

L’urbanizzazione viene associata a un aumentato rischio di obesità e malattie del metabolismo dovuti a variazioni nelle abitudini alimentari. Le città, inoltre, possono essere degli spazi molto rumorosi: circa il 40% della popolazione nei Paesi europei, ad esempio, è esposta al rumore del traffico che supera i 55 decibel.

Vivere nel Verde e i suoi Benefici

Il rapporto sottolinea come la presenza di più spazi verdi in città, oltre a incrementare l’attività fisica fuori casa, e dunque a ridurre l’incidenza dell’obesità, riduca anche i livelli di stress e sia benefica per la salute mentale.

Diverse ricerche in passato hanno analizzato la correlazione tra ambiente e depressione, una condizione che nel mondo colpisce, secondo l’Oms, 350 milioni di persone. Ad esempio una ricerca della University of Exeter (Regno Unito), pubblicata su Environmental Science & Technology, ha dimostrato i vantaggi del trasferimento in aree più verdi per un periodo di tempo di almeno 3 anni.

Vivere nel Verde a Torino

vivere-nel-verde-mappa-torino-torre-lesna-grugliasco

Torino è l’unica città italiana inserita nella fase sperimentale di Treepedia, il progetto realizzato dal Senseable City Lab del prestigioso MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston che ha calcolato l’indice di verde nelle vie di 17 grandi città del mondo.

Il progetto del MIT si fonda sulla “green canopy”, cioè il “tetto verde” composto dagli alberi visibili e distribuiti lungo le vie e le piazze delle città, esplorate attraverso le immagini delle strade coperte da Google Street View. Una sorta di enciclopedia per misurare e incoraggiare le città a diventare più verdi, con benefici a livello di inquinamento ambientale e di mantenimento di clima e temperatura.

Grazie alla mappa sul sito di Treepedia, si può quindi scoprire il tasso di verde e di copertura di alberi lungo le vie di Torino in ogni zona della città.

Conclusioni sul Vivere nel Verde

Dai dati si evince come avere spazi verdi pubblici sia importante per vivere una vita di qualità superiore.

Possiamo incrementare tale livello qualitativo abbinando al verde pubblico spazi di verde privato all’interno delle nostre abitazioni.

Il verde a Torre Lesna

Non a caso, le unità immobiliari proposte da Torre Lesna tengono conto di tali valori e prevedono ampi spazi verdi privati nei loro progetti, nonché un parco pubblico da 20.000 mq.

In collaborazione con Andrea Moretti.

Vivere nel Verde a Grugliasco

Torre Lesna - Vendita Appartamenti Grugliasco

Se siete interessati alla possibilità di vivere nel verde in Torino, vi consigliamo di visitare i nostri nuovi appartamenti a Grugliasco targati Torre Lesna.

Vi aspettiamo per prenotare gli appartamenti in costruzione!

info@torrelesna.it
338 6095579

Torre Lesna
Vivi Sostenibile, Abita nel Verde
Recent Posts
risparmio-confortevole-vantaggi-inteventi-01